• Start & Up

Quattro chiacchiere con Sexed.ita

Eccoci come promesso con la nostra prima intervista! Per inaugurare la nostra nuova rubrica Start&Talk abbiamo avuto il piacere di SexED , pagina nata ad ottobre 2018 che tratta di sessualità. L’intento di questi due studenti di psicologia era, ed è tutt’ora, quello di divulgare da un punto di vista scientifico e informato le tematiche della sessualità, al fine di renderla un aspetto della vita di cui si possa parlare, senza taboo, limitazioni o altro. SexED è uno spazio a cui le persone possono fare riferimento per dubbi, consiglio e/o aiuto.


Buona lettura a tutti!




Cosa vuol dire parlare di sessualità oggi, in un'epoca in cui i giovani (e non solo) hanno facile accesso ad ogni sorta di informazione attraverso il web e in cui è cambiato anche il modo di approcciarsi alle persone?

Diciamo che l’aspetto più importante dev’essere la veridicità. Il limite fondamentale del web è la massiva presenza di informazioni scorrette o distorte. Prendiamo, per esempio, la pornografia.

Troviamo milioni di video tutorial su come fare sesso orale, ma la maggior parte di questi presenta una modalità fuorviante, scorretta e irrealizzabile per chi vorrebbe trarne beneficio.

Approcciarsi, quindi, ad un panorama di questo tipo vuol dire anche farsi promotori di un’informazione utile, scientifica e corretta.

In più, aggiungerei che vuol dire anche sapersi aggiornare sulle nuove ricerche e “tendenze”.



Secondo te, quali sono gli ingredienti per vivere una sessualità libera e consapevole?

Per rispondere a questa domanda mi piacerebbe far finta di seguire una ricetta (per quanto secondo me ognuno ha la sua).

-100g di apertura mentale

-100g di comunicazione col partner

-100g di informazione corretta

-100g di contraccezione

-100g di ascolto del proprio corpo e di quello del partner sessuale

-100g di abbandono dei precetti educativi, sociali e culturali

-Divertimento a piacere

Mescolare il tutto con passione e creatività e cuocere a fuoco altissimo.



Lo scenario virtuale è più facile per divulgare temi corretti riguardante la sessualità?

Potenzialmente sì. Le persone che si possono raggiungere sono molte e i contenuti sono fruibili 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Quello che accade, però, è che spesso ci si scontra con realtà variegate che passano messaggi diversi da quelli più corretti, oppure troppo estremisti e stereotipati che impongono determinati dogmi, magari senza evidenze scientifiche.

In più, affinché sia semplice trasmettere il messaggio e veicolare il contenuto, bisogna essere molto abili e preparati da un punto di vista comunicativo. Rendere il post appetibile e invitare il pubblico a leggerlo. Potremmo essere molto preparati, ma magari non riuscire a trasmettere quello che vogliamo.

Però sì, se usati bene e nel modo corretto sono strumenti meravigliosi. Molto più veloci e immediati di una ricerca “pre-social network”, sui libri.


Quali sono le nuove sfide per una corretta divulgazione?

Secondo me c’è una sola sfida: saper rimanere professionali. Il grande rischio in questi contesti è perdere di vista la professionalità e i limiti etico-professionali. Spesso si rischia di trattare argomenti di cui non abbiamo molta competenza oppure fare consulenze online, dimenticandoci dei limiti che ne conseguono oppure che alcune tematiche esulano dalla nostra categoria professionale e/o preparazione. Ad esempio mi capita di essere interrogata sui farmaci. Credo che, provenendo da una formazione psicologica, per me una corretta divulgazione sta nel saper dire che quell’argomento non mi compete e inviare quella persona da una figura medica.


Ci sono progetti futuri per Sexed.ita? Cosa ci dovremmo aspettare?

Assolutamente sì. Ho già avviato delle collaborazioni con altre pagine e sto lavorando ad alcuni progetti. Non voglio svelarvi troppo, vi lascio un po’ di suspense. Quello che è certo è che ci saranno diverse novità. Che dire, seguiteci per rimanere aggiornati e per scoprire per primi cosa vi aspetterà su SexED. La promessa è che non sarete delusi.



Non dimenticatevi di seguire Sexed.ita per non perdere tutte le novità!

https://www.instagram.com/sexed.ita/






81 visualizzazioni
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now